lunedì 14 maggio ’18

7a Settimana di Pasqua

 

nell’immagine l’Annunciazione in un dipinto del Beato Angelico

 

Proverbio del Giorno (Robert Louis Stevenson)

La politica è forse l’unica professione per la quale non si ritiene necessaria alcuna preparazione.

 

Iniziamo la Giornata Pregando (Preghiera)

Signore non so cosa chiederti: tu sei il solo a sapere ciò che mi occorre, perché tu mi ami più di quanto ami me stesso. Concedimi ciò che non sono in grado di chiedere per me stesso. Non ti chiedo né la croce né la consolazione. Tu vedi i bisogni che ignoro: agisci secondo la tua misericordia.  Accolgo la tua volontà e sto in silenzio. A te mi dono interamente. In me non vi è né volontà né desiderio, se non il desiderio di fare la tua volontà. Insegnami a pregare. Prega tu stesso dentro di me. 

 

Mattia Apostolo.

Di Mattia si parla nel primo cap. degli Atti degli apostoli, quando è scelto con un sorteggio a ricomporre il numero di dodici, sostituendo Giuda. Dopo Pentecoste, Mattia inizia a predicare, ma non si hanno più notizie su di lui. Le sue reliquie sono venerate a Treviri.

 

La Parola di Dio del giorno (Giovanni 15,9-17)

Gesù disse ai discepoli: «Come il Padre ha amato me, così anch’io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena». Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se farete ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre l’ho fatto conoscere a voi. Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: amatevi gli uni gli altri». 

 

BREVE COMMENTO AL VANGELO (Giovanni Paolo II)

«Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto…». Quanto tempo perduto, quanto lavoro rimandato, per inavvertenza su questo punto! Tutto si definisce a partire da Cristo, quanto all’origine e all’efficacia della missione: la missione la riceviamo sempre da Cristo, che ci ha fatto conoscere ciò che ha udito dal Padre suo, e siamo investiti in essa per mezzo dello Spirito, nella Chiesa.

 

La riflessione del giorno (Gustave Thibon: la Vischiosità del bene)

L’uomo è spesso invischiato nel male o nell’abbiezione, ma prima di compiangerlo o dargli addosso, bisognerebbe sapere in quale misura egli voglia emergere, col suo desiderio, dal fango. Ci son dei disgraziati le cui membra sono immerse nella melma, ma il loro sguardo impotente e torturato resta levato verso il cielo. Ed è forse meglio, agli occhi di Dio, un essere parzialmente affondato nel fango che non il seppellimento totale in una materia più nobile agli occhi degli uomini, come la verità sociale, il senso della dignità e delle convenienze…Meglio il peccato, che pur legandomi le membra, mi lascia almeno liberi gli occhi per guardare verso il cielo e piangere sulla mia misera, alla virtù che mi accieca e soddisfa; il male che non è per me altro che piacere, debolezza o tormento, piuttosto che quel falso bene che finisce per diventare un idolo…

 

Intenzione del giorno

Preghiamo perché percorriamo volentieri la via che è Gesù, verità e vita del mondo.

 

Don’t Forget! Accadde nella storia

14-05-1955: Otto nazioni, compresa l’URSS, firmano un trattato di mutua difesa chiamato Patto di Varsavia, contro la NATO

16-05-1943: I tedeschi pongono fine alla rivolta del ghetto di Varsavia sterminandone gli abitanti 17-05-1972: Membri di Lotta Continua uccidono a Milano, il commissario Luigi Calabresi.

18-05-1920: nasce in Polonia Carol Wojtyla il futuro Papa Giovanni Paolo II

20-05-325: Ha inizio il Concilio di Nicea I, primo concilio ecumenico del Cristianesimo.

 

 

Condividi questa!

Informazioni sull'autore

Potrebbe piacerti anche

Nessun commento

È possibile postare il commento di prima risposta.

Lascia un commento

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.