10502051_412207398920616_223145506872027569_n

Caritas diocesana e Ruah vantano in questo campo una consolidata tradizione e organizzazione, ma il Patronato è stato fin dai primi tempi il principale punto di riferimento e il centro di accoglienza, formazione e sviluppo di iniziative per migliaia di stranieri. La stessa Ruah è nata come tentativo del PSV di dare una risposta alla crescente presenza di immigrati sul nostro territorio. Oggi gode di autonomia, ma continua a essere ospitata nella casa centrale, dove svolge le sue attività . Da un anno a questa parte, i progetti “Esodo” e “In Strada” di Sorisole hanno portato le loro attività verso gli stranieri anche all’interno della Casa Centrale di via Gavazzeni con:

  •  la creazione di una trentina di posti letto per l’emergenza abitativa;
  •  l’apertura di una sala punto di ritrovo per gli ospiti stranieri del Patronato;
  •  l’organizzazione di un punto mensa che il sabato sera è aperto soprattutto per gli stranieri;
  •  l’ascolto e l’assistenza in rete con le Istituzioni ecclesiali e civili.

 Il tutto è coordinato da 3 operatori.