Il vizio riesce a sembrare una virtù
      Nelle vite dei “padri del deserto” si racconta di un monaco che, a forza di digiunare, si era fatto fama di asceta; ma temendo di cadere in superbia, decise di chiedere consiglio a un monaco ritenuto santo. Lo trovò che stava pregando e impagliando cesti: così sedette accanto a lui e gli espose i […]
    Leggi di più
    Il dono ignoto e i poveri contenti
      Ieri, vigilia della Giornata mondiale dei poveri: una signora che ogni giorno alle 16 tornando a casa dal lavoro percorre via Gavazzeni e si imbatte nella fila che occupa il marciapiede del Patronato in attesa di ricevere il sacchetto con la cena, commenta: «Credo che siano più o meno un centinaio, di cui una […]
    Leggi di più
    Confessioni e autoassoluzioni
      “Non si è limitato a dirmi che non sente più niente per me, ma ha affondato il coltello dicendomi che ha conosciuto un’altra e hanno iniziato a frequentarsi”. Più che disperata la donna appare incredula, smarrita: “Ma io gli ho sempre voluto bene: dov’è che ho sbagliato?”. Mi viene in mente che durante il […]
    Leggi di più
    «Quanti figli ho? Dipende»
      Quando anni fa venne accolto al Patronato, tra le domande di rito (età, nome, cognome ecc.) gli si chiese se avesse dei figli: “Otto” rispose. Per questo qualche tempo dopo mi sorpresi quando al suo medico disse di averne sei. “Ma non erano otto?” obiettai. “Sì, ma due sono morti da piccoli”. Il chiarimento […]
    Leggi di più
    In confronto qui regna la normalità
      Non è solo chi ci vive e lavora a far notare che il Patronato S. Vincenzo è un luogo dove ogni giorno accadono cose che sorprendono o sconcertano e dove i bravi e tranquilli si mescolano con gli stravaganti, i “fuori di testa” e qualche elemento pericoloso. Ma poi è inevitabile che si guardi […]
    Leggi di più
    Quando lo spreco era intollerabile
      In tempi di crisi energetica e di aumenti spropositati delle bollette, questa testimonianza su don Bepo raccolta da don Arturo Bellini è di estrema attualità: “A noi preti e collaboratori don Bepo insegnava a non sprecare nulla: quanti rimbrotti per una lampadina lasciata accesa o un rubinetto dimenticato aperto! Ripeteva: “Ma non sapete che […]
    Leggi di più
    Se il cibo ha un sapore migliore
      Nell’anniversario della morte del nonno, la nonna invita sua figlia, il genero e i nipoti a partecipare alla Messa in ricordo del marito defunto con una promessa che convince anche i giovani a partecipare: «Dopo la Messa, andiamo in pizzeria e offro io naturalmente». Il sabato sera alle 18 il gruppetto ha preso posto […]
    Leggi di più
    Se invidia e accidia si combinano
      Nella mensa che distribuisce pasti gratuiti, un giovane in prova viene incaricato di mettere ordine nel deposito alimenti, in vista della sua possibile assunzione. Il ragazzo è sveglio e impara rapidamente a ordinare gli scatoloni per contenuto, a esporre sugli scaffali i prodotti più necessari, a separare le merci prossime alla scadenza dalle altre, […]
    Leggi di più
    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com